Segui @emergenzavvf

Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco - Dipartimento dei Vigili del Fuoco del soccorso pubblico e della difesa civile

Sei in: Home > Notiziario > Notizia

pubblicato il 12 luglio 2018  

Il Sotttosegretario Candiani in visita ai comandi del Friuli

Approfondimenti

...

Nella giornata del 12 luglio, il Sottosegretario all’Interno con delega ai Vigili del Fuoco Stefano Candiani, si è recato in visita ai comandi del Friuli. Insieme al sottosegretario erano il Capo del Corpo Gioacchino Giomi e il presidente della regione Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga.

Nella mattinata, la delegazione ha raggiunto il comando di Trieste dove il Direttore Regionale VVF Loris Munaro e il Comandante Provinciale di Trieste Natalia Restuccia hanno illustrato l’attività del comando. Dopo aver salutato il personale, il sottosegretario, il Capo del Corpo e il Direttore Regionale, hanno visitato la Sala Crisi e la Sala Operativa. Prima di recarsi al comando giuliano, Candiani aveva già avuto un incontro in regione mentre nel pomeriggio si è recato in visita ai comandi provinciali di Gorizia e Pordenone.

Ad accoglierli al comando di Gorizia, vi erano il Prefetto di Gorizia Marchesiello e il Comandante Provinciale Diaferio, insieme a una rappresentanza del personale amministrativo, tecnico ed operativo. Il comandante, dopo aver dato il benvenuto alla delegazione in visita, ha illustrato l'organizzazione e le specificità della sede goriziana, e i suoi potenziali sviluppi per il concreto ed efficace soddisfacimento delle esigenze di soccorso, con particolare riguardo alla zona di Grado e della laguna. Richieste sollecitate dal territorio stesso, così come precisato dal prefetto Marchesiello.

Il Senatore Candiani, nel suo indirizzo di saluto, ha rivolto parole di elogio per le attività svolte quotidianamente e "senza risparmio alcuno" dai Vigili del Fuoco. Ha poi confermato l'impegno del Governo a favore del Corpo Nazionale con particolare riguardo al tema degli organici e delle risorse logistiche, con l'obiettivo di garantire una piena operatività dei comandi, per una completa ed efficace protezione del territorio di competenza. Giomi ha assicurato che il Corpo Nazionale saprà subito mettere a frutto gli interventi auspicati, con potenziamenti calibrati sulle reali esigenze dei Comandi. L'incontro è quindi proseguito con una visita della nuova sala operativa provinciale, cuore nevralgico del sistema di soccorso in provincia.

Successivamente, il sottosegretario, sempre accompagnato dal Capo del Corpo e dal Direttore regionale, ha raggiunto il comando di Pordenone. Ad attenderlo, il prefetto Maria Rosaria Laganà, il comandante provinciale Doriano Minisini e 'on. Vania Gava, sottosegretario con delega all'ambiente, oltre a una delegazione dei comune di Pordenone e di Sacile e del personale in servizio presso il comando. Il comandante Minisini ha portato all'attenzione del sottosegretario e del Capo del Copro la realtà del territorio provinciale e le sue specifiche necessità connesse con il soccorso, ponendo l'accento sui cronici problemi dovuti alla mancanza di personale operativo e di mezzi, oltre che sulla necessità di dare continuità operativa al distaccamento volontario VF di Sacile, che interessa un'area urbanizzata e industrializzata molto varia e complessa, tale da assorbire una consistente aliquota degli interventi su scala territoriale. Su questi aspetti il Capo del Corpo ha garantito una concreta attivazione per la loro risoluzione. La visita è continuata poi nella sala operativa a cui ha fatto seguito un breve incontro con il personale operativo presente.

  

     

Copyright 2009 Dipartimento dei Vigili del Fuoco -