Segui @emergenzavvf

Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco - Dipartimento dei Vigili del Fuoco del soccorso pubblico e della difesa civile

Sei in: Home > Prevenzione e sicurezza > Prevenzione Incendi > Circolari e decreti di Prevenzione Incendi > Testi coordinati di Prevenzione Incendi > Regole Tecniche suddivise per attività

Regole Tecniche suddivise per attività


Ultimo aggiornamento venerdì 13 settembre 2019

In questa sezione sono riportati diversi documenti riguardanti le condizioni per l'assoggettabilità ai controlli di prevenzione incendi, con i chiarimenti in merito e lo stato normativa per l'attività secondo l'enumerazione del DPR 151/2011. Ciascun documento presenta il decreto, con le eventuali modifiche apportate, coordinato con le circolari, le note ed i chiarimenti emanati sull'argomento.

Att. n. 1 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Stabilimenti ed impianti ove si producono e/o impiegano gas infiammabili e/o comburenti con quantità globali in ciclo superiori a 25 Nm3/h.

Riferimento normativoTitolo
Depositi gas naturale
Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione e l'esercizio dei depositi di gas naturale con densità non superiore a 0,8 e dei depositi di biogas, anche se di densità superiore a 0,8.

Att. n. 2 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Impianti di compressione o di decompressione dei gas infiammabili e/o comburenti con potenzialità superiore a 50 Nm3/h, con esclusione dei sistemi di riduzione del gas naturale inseriti nelle reti di distribuzione con pressione di esercizio non superiore a 0,5 MPa.

Riferimento normativoTitolo
Distribuzione gas naturale
Regola tecnica per la progettazione, costruzione, collaudo, esercizio e sorveglianza delle opere e dei sistemi di distribuzione e di linee dirette del gas naturale con densità non superiore a 0,8.
Trasporto gas naturale
Regola tecnica per la progettazione, costruzione, collaudo, esercizio e sorveglianza delle opere e degli impianti di trasporto di gas naturale con densità non superiore a 0,8.

Att. n. 3 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Impianti di riempimento, depositi, rivendite di gas infiammabili in recipienti mobili:
a) compressi con capacità geometrica complessiva superiore o uguale a 0,75 m3
b) disciolti o liquefatti per quantitativi in massa complessivi superiori o uguali a 0,75 kg

Riferimento normativoTitolo
Depositi gas naturale
(Att. n. 3a) Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione e l'esercizio dei depositi di gas naturale con densità non superiore a 0,8 e dei depositi di biogas, anche se di densità superiore a 0,8.
Depositi piccoli di GPL in recipienti mobili
(Att. n. 3b) Circolare 20/09/1956 n. 74
Decreto del Presidente della Repubblica 28 giugno 1955, n. 620 - Decentramento competenze al rilascio di concessioni per depositi di olii minerali e gas di petrolio liquefatti - Norme di sicurezza.
(Relativa alle norme di sicurezza per la costruzione e l'esercizio dei depositi e le rivendite di gas di petrolio liquefatti e bombolette spray.)
Depositi grandi di GPL
(Att. n. 3b) Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione, l'installazione e l'esercizio dei depositi di G.P.L. in serbatoi fissi di capacità complessiva superiore a 5 m3 e/o in recipienti mobili di capacità complessiva superiore a 5.000 kg.

Att. n. 4 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Depositi di gas infiammabili in serbatoi fissi:
a) compressi per capacità geometrica complessiva superiore o uguale a 0, 75 metri cubi
b) disciolti o liquefatti per capacità geometrica complessiva superiore o uguale a 0,3 metri cubi

Riferimento normativoTitolo
Depositi piccoli di GPL in serbatoi fissi
Approvazione a regola tecnica di prevenzione incendi per l'installazione e l'esercizio dei depositi di gas di petrolio liquefatto con capacità complessiva non superiore a 13 metri cubi.
Depositi gas naturale
(Att. n.4a) Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione e l'esercizio dei depositi di gas naturale con densità non superiore a 0,8 e dei depositi di biogas, anche se di densità superiore a 0,8.
Depositi grandi di GPL
(Att. n.4b) Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione, l'installazione e l'esercizio dei depositi di G.P.L. in serbatoi fissi di capacità complessiva superiore a 5 m3 e/o in recipienti mobili di capacità complessiva superiore a 5.000 kg.

Att. n. 5 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Depositi di gas comburenti compressi e/o liquefatti in serbatoi fissi e/o recipienti mobili per capacità geometrica complessiva superiore o uguale a 3 m3.

Riferimento normativoTitolo
Depositi gas comburenti
Contenitori di ossigeno liquido. Tank ed evaporatori freddi per uso industriale.

Att. n. 6 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Reti di trasporto e di distribuzione di gas infiammabili, compresi quelli di origine petrolifera o chimica, con esclusione delle reti di distribuzione e dei relativi impianti con pressione di esercizio non superiore a 0,5 MPa.

Riferimento normativoTitolo
Rete di Distribuzione del gas normale compresso
Regola tecnica per la progettazione, costruzione, collaudo, esercizio e sorveglianza delle opere e dei sistemi di distribuzione e di linee dirette del gas naturale con densità non superiore a 0,8.
Rete di Trasporto del gas normale compresso
Regola tecnica per la progettazione, costruzione, collaudo, esercizio e sorveglianza delle opere e degli impianti di trasporto di gas naturale con densità non superiore a 0,8.

Att. n. 7 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Centrali di produzione di idrocarburi liquidi e gassosi e di stoccaggio sotterraneo di gas naturale, piattaforme fisse e strutture fisse assimilabili, di perforazione e/o produzione di idrocarburi di cui al decreto del Presidente della Repubblica 24 maggio 1979, n. 886 ed al decreto legislativo 25 novembre 1996, n. 624

Riferimento normativoTitolo
Produzione e stoccaggio sotterraneo di idrocarburi
Integrazione ed adeguamento delle norme di polizia delle miniere e delle cave, contenute nel Decreto del Presidente della Repubblica 9 aprile 1959,n.128, al fine di regolare le attività di prospezione, di ricerca e di coltivazione degli idrocarburi nel mare territoriale e nella piattaforma continentale

Attuazione della direttiva 92/91/CEE relativa alla sicurezza e salute dei lavoratori nelle industrie estrattive per trivellazione e della direttiva 92/104/CEE relativa alla sicurezza e salute dei lavoratori nelle industrie estrattive a cielo aperto o sotterranee

Att. n. 9 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Officine e laboratori con saldatura e taglio dei metalli utilizzanti gas infiammabili e/o comburenti, con oltre 5 addetti alla mansione specifica di saldatura o taglio .

Riferimento normativoTitolo
Codice di Prevenzione Incendi (RTO)

Att. n. 10 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Stabilimenti ed impianti ove si producono e/o impiegano, liquidi infiammabili e/o combustibili con punto di infiammabilità fino a 125 °C, con quantitativi globali in ciclo e/o in deposito superiori a 1 m3

Riferimento normativoTitolo
Stabilimenti di oli minerali
Approvazione delle norme di sicurezza per la lavorazione, l'immagazzinamento, l'impiego o la vendita di oli minerali, e per il trasporto degli oli stessi (articoli specifici)

Att. n. 11 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Stabilimenti ed impianti per la preparazione di oli lubrificanti, oli diatermici e simili, con punto di infiammabilità superiore a a 125 °C, con quantitativi globali in ciclo e/o in deposito superiori a 5 m3

Riferimento normativoTitolo
Stabilimenti di oli minerali
Approvazione delle norme di sicurezza per la lavorazione, l'immagazzinamento, l'impiego o la vendita di oli minerali, e per il trasporto degli oli stessi (articoli specifici)

Att. n. 12 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Depositi e/o rivendite di liquidi infiammibili e/o combustibili e/o oli lubrificanti, diatermici, di qualsiasi derivazione, di capacità geometrica complessiva superiore a 1 m3

Riferimento normativoTitolo
Depositi e rivendite di oli minerali
Approvazione delle norme di sicurezza per la lavorazione, l'immagazzinamento, l'impiego o la vendita di oli minerali, e per il trasporto degli oli stessi (articoli specifici)

Att. n. 13 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Impianti fissi di distribuzione carburanti per l'autotrazione, la nautica e l'aeronautica; contenitori-distributori rimovibili di carburanti liquidi:
a) Impianti di distribuzione carburanti liquidi;
b) Impianti fissi di distribuzione carburanti gassosi e di tipo misto (liquidi e gassosi).

Riferimento normativoTitolo
Distributori di carburanti liquidi
Approvazione delle norme di sicurezza per la lavorazione, l'immagazzinamento, l'impiego o la vendita di oli minerali, e per il trasporto degli oli stessi (articoli specifici)


Distributori stradali di carburanti
  • DM 24/05/2002 e decreti associati (Integrato con la circolare 05/11/2018 n. 2 - prot. n. 15000 - relativa alle Linee guida per l'installazione di infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici.)(Testo aggiornato il 10/04/2019)
Distributori di gas naturali
Norme di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio degli impianti di distribuzione stradale di gas naturale per autotrazione.
Distributori di G.P.L.
Regolamento recante disciplina per la sicurezza degli impianti di distribuzione stradale di G.P.L. per autotrazione
Distributori di G.P.L. ad uso nautico
Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione e l'esercizio degli impianti di distribuzione di gas di petrolio liquefatto ad uso nautico.
Distributori di idrogeno
Regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio degli impianti di distribuzione di idrogeno per autotrazione.
Distributori a carica lenta di gas naturale
Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per l'installazione e l'esercizio di apparecchi di erogazione ad uso privato, di gas naturale per autotrazione (VRA).
Distributori di gas naturale liquefatto
Guida tecnica di prevenzione incendi per impianti alimentazione di gas naturale liquefatto (GNL).
Contenitori-Distributori di gasolio ad uso privato
Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per l'installazione e l'esercizio di contenitori-distributori, ad uso privato, per l'erogazione di carburante liquido di categoria C.

Att. n. 14 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Officine e laboratori per la verniciatura con vernici infiammabili e/o combustibili con oltre 5 addetti.

Riferimento normativoTitolo
Codice di Prevenzione Incendi (RTO)

Att. n. 15 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Depositi e/o rivendite di alcoli con concentrazione superiore al 60% in volume di capacità geometrica superiore a 1 m3.

Riferimento normativoTitolo
Depositi soluzioni idroalcoliche
Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio dei depositi di soluzioni idroalcoliche.

Att. n. 17 dell'allegato al RDR 01/08/2011 n. 151: Stabilimenti ed impianti ove si producono, impiegano o detengono esplodenti classificate come tali dal regolamento di esecuzione del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza approvato con regio decreto 6 maggio 1940, n. 635, e successive modificazioni edintegrazioni

Riferimento normativoTitolo
Produzione, impiego e detenzione di sostanze esplodenti
Approvazione del regoalmento per l'esecuzione del Testo Unico 18 giugno 1931, n. 773,delle Leggi di Pubblica Sicurezza (TULPS)

Att. n. 18 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Esercizi di minuta vendita e/o depositi di sostanze espledenti classificate come tali dal regolamento di esecuzione del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza approvato con regio decreto 6 maggio 1940, n. 635, e successive modificazioni edintegrazioni. Esercizi di vendita di artifici pirotecnici declassificati in "libera vendita" con quantitativi complessivi in cvednita e/o deposito superiori a 500 Kg, comprensivi di imballaggi.

Riferimento normativoTitolo
Esercizi di minuta vendita
Approvazione del regoalmento per l'esecuzione del Testo Unico 18 giugno 1931, n. 773,delle Leggi di Pubblica Sicurezza (TULPS)

Att. n. 27 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Mulini per cereali ed altre macinazioni con potenzialità giornaliera superiore a 20.000 kg; depositi di cereali e di altre macinazioni con quantitativi in massa superiori a 50.000 kg

Riferimento normativoTitolo
Codice di Prevenzione Incendi (RTO)

Att. n. 28 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Impianti per l'essiccazione di cereali e di vegetali in genere con depositi di prodotto essiccato con quantitativi in massa superiori a 50.000 kg

Riferimento normativoTitolo
Codice di Prevenzione Incendi (RTO)

Att. n. 29 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Stabilimenti ove si producono surrogati del caffè

Riferimento normativoTitolo
Codice di Prevenzione Incendi (RTO)

Att. n. 30 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Zuccherifici e raffinerie dello zucchero

Riferimento normativoTitolo
Codice di Prevenzione Incendi (RTO)

Att. n. 31 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Pastifici e/o riserie con produzione giornaliera superiore a 50.000 kg

Riferimento normativoTitolo
Codice di Prevenzione Incendi (RTO)

Att. n. 32 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Stabilimenti ed impianti ove si lavora e/o detiene foglia di tabacco con processi di essiccazione con oltre 100 addetti o con quantitativi globali in ciclo e/o in deposito superiori a 50.000 kg

Riferimento normativoTitolo
Codice di Prevenzione Incendi (RTO)

Att. n. 33 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Stabilimenti ed impianti per la produzione della carta e dei cartoni e di allestimento di prodotti cartotecnici in genere con oltre 25 addetti o con materiale in lavorazione e/o in deposito superiore a 50.000 kg

Riferimento normativoTitolo
Codice di Prevenzione Incendi (RTO)

Att. n. 34 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Depositi di carta, cartoni e prodotti cartotecnici, archivi di materiale cartaceo, biblioteche, depositi per la cernita della carta usata, di stracci di cascami e di fibre tessili per l'industria della carta, con quantitativi in massa superiori a 5.000 kg

Riferimento normativoTitolo
Codice di Prevenzione Incendi (RTO)

Att. n. 35 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Stabilimenti, impianti, depositi ove si producono, impiegano e/o detengono carte fotografiche, calcografiche, eliografiche e cianografiche, pellicole cinematografiche, radiografiche e fotografiche con materiale in lavorazione e/o in deposito superiore a 5.000 kg

Riferimento normativoTitolo
Codice di Prevenzione Incendi (RTO)

Att. n. 36 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Depositi di legnami da costruzione e da lavorazione, di legna da ardere, di paglia, di fieno, di canne, di fascine, di carbone vegetale e minerale, di carbonella, di sughero e di altri prodotti affini con quantitativi in massa superiori a 50.000 kg con esclusione dei depositi all'aperto con distanze di sicurezza esterne superiori a 100 m

Riferimento normativoTitolo
Codice di Prevenzione Incendi (RTO)

Att. n. 37 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Stabilimenti e laboratori per la lavorazione del legno con materiale in lavorazione e/o in deposito superiore a 5.000 kg

Riferimento normativoTitolo
Codice di Prevenzione Incendi (RTO)

Att. n. 38 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Stabilimenti ed impianti ove si producono, lavorano e/o detengono fibre tessili e tessuti naturali e artificiali, tele cerate, linoleum e altri prodotti affini, con quantitativi in massa superiori a 5.000 kg

Riferimento normativoTitolo
Codice di Prevenzione Incendi (RTO)

Att. n. 39 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Stabilimenti per la produzione di arredi, di abbigliamento, della lavorazione della pelle e calzaturifici, con oltre 25 addetti.

Riferimento normativoTitolo
Codice di Prevenzione Incendi (RTO)

Att. n. 40 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Stabilimenti ed impianti per la preparazione del crine vegetale, della trebbia e simili, lavorazione della paglia, dello sparto e simili, lavorazione del sughero, con quantitativi in massa in lavorazione o in deposito superiori a 5.000 kg

Riferimento normativoTitolo
Codice di Prevenzione Incendi (RTO)

Att. n. 42 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Laboratori per la realizzazione di attrezzerie e scenografie, compresi i relativi depositi, di superficie complessiva superiore a 200 m2

Riferimento normativoTitolo
Codice di Prevenzione Incendi (RTO)

Att. n. 43 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Stabilimenti ed impianti per la produzione, lavorazione e rigenerazione della gomma e/o laboratori di vulcanizzazione di oggetti di gomma, con quantitativi in massa superiori a 5.000 kg; depositi di prodotti della gomma, pneumatici e simili, con quantitativi in massa superiori a 10.000 kg

Riferimento normativoTitolo
Codice di Prevenzione Incendi (RTO)

Att. n. 44 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Stabilimenti, impianti, depositi ove si producono, lavorano e/o detengono materie plastiche, con quantitativi in massa superiori a 5.000 kg

Riferimento normativoTitolo
Codice di Prevenzione Incendi (RTO)

Att. n. 45 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Stabilimenti ed impianti ove si producono e lavorano resine sintetiche e naturali, fitofarmaci, coloranti organici e intermedi e prodotti farmaceutici con l'impiego di solventi ed altri prodotti infiammabili

Riferimento normativoTitolo
Codice di Prevenzione Incendi (RTO)

Att. n. 46 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Depositi di fitofarmaci e/o di concimi chimici a base di nitrati e/o fosfati con quantitativi in massa superiori a 50.000 kg

Riferimento normativoTitolo
Codice di Prevenzione Incendi (RTO)

Att. n. 47 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Stabilimenti ed impianti per la fabbricazione di cavi e conduttori elettrici isolati, con quantitativi in massa in lavorazione e/o in deposito superiori a 10.000 kg; depositi e/o rivendite di cavi elettrici isolati con quantitativi in massa superiori a 10.000 kg

Riferimento normativoTitolo
Codice di Prevenzione Incendi (RTO)

Att. n. 48 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Centrali termoelettriche, macchine elettriche fisse con presenza di liquidi isolanti combustibili in quantitativi superiori a 1 m3.

Riferimento normativoTitolo
Macchine elettriche
Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, l'installazione e l'esercizio delle macchine elettriche fisse con presenza di liquidi isolanti combustibili in quantità superiore ad 1 m3.

Att. n. 49 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Gruppi per la produzione di energia elettrica sussidiaria con motori endotermici ed impianti di cogenerazione di potenza complessiva superiore a 25 kW.

Riferimento normativoTitolo
Gruppi Elettrogeni
Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la installazione di motori a combustione interna accoppiati a macchina generatrice elettrica o ad altra macchina operatrice e di unità di cogenerazione a servizio di attività civili, industriali, agricole, artigianali, commerciali e di servizi.

Att. n. 50 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Stabilimenti ed impianti ove si producono lampade elettriche e simili, pile ed accumulatori elettrici e simili, con oltre 5 addetti.
Stabilimenti siderurgici e per la produzione di altri metalli con oltre 5 addetti;

Riferimento normativoTitolo
Codice di Prevenzione Incendi (RTO)

Att. n. 51 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: attività comportanti lavorazioni a caldo di metalli, con oltre 5 addetti, ad esclusione dei laboratori artigiani di oreficeria ed argenteria fino a 25 addetti.

Riferimento normativoTitolo
Codice di Prevenzione Incendi (RTO)

Att. n. 52 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Stabilimenti, con oltre 5 addetti, per la costruzione di aeromobili, veicoli a motore, materiale rotabile ferroviario e tramviario, carrozzerie e rimorchi per autoveicoli; cantieri navali con oltre 5 addetti.

Riferimento normativoTitolo
Codice di Prevenzione Incendi (RTO)

Att. n. 53 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Officine per la riparazione di:

Riferimento normativoTitolo
Codice di Prevenzione Incendi (RTO)

Att. n. 54 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Officine meccaniche per lavorazioni a freddo con oltre 25 addetti.

Riferimento normativoTitolo
Codice di Prevenzione Incendi (RTO)

Att. n. 55 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Attività di demolizioni di veicoli e simili con relativi depositi, di superficie superiore a 3.000 m2.

Riferimento normativoTitolo
Autodemolitori
Regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio delle attività di demolizioni di veicoli e simili, con relativi depositi, di superficie superiore a 3000 m2.

Att. n. 56 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Stabilimenti ed impianti ove si producono laterizi, maioliche, porcellane e simili con oltre 25 addetti

Riferimento normativoTitolo
Codice di Prevenzione Incendi (RTO)

Att. n. 57 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Cementifici con oltre 25 addetti

Riferimento normativoTitolo
Codice di Prevenzione Incendi (RTO)

Att. n. 63 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Stabilimenti per la produzione, depositi di sapone, di candele e di altri oggetti di cera e di paraffina, di acidi grassi, di glicerina grezza quando non sia prodotta per idrolisi, di glicerina raffinata e distillata ed altri prodotti affini, con oltre 500 kg di prodotto in lavorazione e/o deposito.

Riferimento normativoTitolo
Codice di Prevenzione Incendi (RTO)

Att. n. 64 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Centri informatici di elaborazione e/o archiviazione dati con oltre 25 addetti

Riferimento normativoTitolo
Codice di Prevenzione Incendi (RTO)

Att. n. 65 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Locali di spettacolo e di trattenimento in genere, impianti e centri sportivi, palestre, sia a carattere pubblico che privato, con capienza superiore a 100 persone, ovvero di superficie lorda in pianta al chiuso superiore a 200 m2. Sono escluse le manifestazioni temporanee, di qualsiasi genere, che si effettuano in locali o luoghi aperti al pubblico.

Riferimento normativoTitolo
Impianti Sportivi
Norme di sicurezza per la costruzione e l'esercizio degli impianti sportivi.
Locali di pubblico spettacolo
Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio dei locali di intrattenimento e di pubblico spettacolo.

Att. n. 66 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Alberghi, pensioni, motel, villaggi albergo, residenze turistico - alberghiere, studentati, villaggi turistici, alloggi agrituristici, ostelli per la gioventù, rifugi alpini, bed & breakfast, dormitori, case per ferie, con oltre 25 posti-letto; Strutture turistico-ricettive nell'aria aperta (campeggi, villaggi-turistici, ecc.) con capacità ricettiva superiore a 400 persone.

Riferimento normativoTitolo
Attività turistico-alberghiere
Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la costruzione e l'esercizio delle attività ricettive turistico-alberghiere.
Campeggi
Regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione e l'esercizio delle strutture turistico - ricettive in aria aperta (campeggi, villagi turistici, ecc.) con capacità ricettiva superiore a 400 persone.
Piano straordinario di adeguamento per Alberghi
Piano straordinario biennale adottato ai sensi dell'articolo 15, commi 7 e 8, del decreto-legge 29 dicembre 2011, n. 216, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 febbraio 2012, n. 14, concernente l'adeguamento alle disposizioni di prevenzione incendi delle strutture ricettive turistico-alberghiere con oltre venticinque posti letto, esistenti alla data di entrata in vigore del decreto del Ministro dell'interno 9 aprile 1994, che non abbiano completato l'adeguamento alle suddette disposizioni di prevenzione incendi.
Codice di Prevenzione Incendi (RTO) e relativa Regola Tecnica Verticale (RTV)

Att. n. 67 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Scuole di ogni ordine, grado e tipo, collegi, accademie con oltre 100 persone presenti; asili nido con oltre 30 persone presenti.

Riferimento normativoTitolo
Scuole
Norme di prevenzione incendi per l'edilizia scolastica.
Asili nido
Regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio degli asili nido.
Codice di Prevenzione Incendi (RTO) e relativa Regola Tecnica Verticale (RTV)

Att. n. 68 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Strutture sanitarie che erogano prestazioni in regime di ricovero ospedaliero e/o residenziale a ciclo continuativo e/o diurno, case di riposo per anziani con oltre 25 posti letto; Strutture sanitarie che erogano prestazioni di assistenza specialistica in regime ambulatoriale, ivi comprese quelle riabilitative, di diagnostica strumentale e di laboratorio, di superficie complessiva superiore a 500 m2

Riferimento normativoTitolo
Strutture Sanitarie
Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione e l'esercizio delle strutture sanitarie pubbliche e private.

Att. n. 69 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Locali adibiti ad esposizione e/o vendita all'ingrosso o al dettaglio, fiere e quartieri fieristici, con superficie lorda superiore a 400 m2 comprensiva dei servizi e depositi. Sono escluse le manifestazioni temporanee, di qualsiasi genere, che si effettuano in locali o luoghi aperti al pubblico.

Riferimento normativoTitolo
Attività commerciale (normativa precedente)
Criteri di prevenzione incendi per grandi magazzini, empori, ecc.
Attività commerciale (normativa vigente)
Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio delle attività commerciali con superficie superiore a 400 mq
Codice di Prevenzione Incendi (RTO) e relativa Regola Tecnica Verticale (RTV)

Att. n. 70 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Locali adibiti a depositi di superficie lorda superiore a 1000 m2 con quantitativi di merci e materiali combustibili superiori complessivamente a 5.000 kg

Riferimento normativoTitolo
Codice di Prevenzione Incendi (RTO)

Att. n. 71 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Aziende ed uffici con oltre 300 persone presenti.

Riferimento normativoTitolo
Uffici
Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione e l'esercizio di edifici e/o locali destinati ad uffici.
Codice di Prevenzione Incendi (RTO) e relativa Regola Tecnica Verticale (RTV)

Att. n. 72 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Edifici sottoposti a tutela ai sensi del d.lgs. 22 gennaio 2004, n. 42, aperti al pubblico, destinati a contenere biblioteche ed archivi, musei, gallerie, esposizioni e mostre, nonché qualsiasi altra attività contenuta nel presente Allegato.

Riferimento normativoTitolo
Musei, gallerie, esposizione e mostre in edifici storici
Regolamento contenente norme di sicurezza antincendio per gli edifici storici e artistici destinati a musei, gallerie, esposizioni e mostre.
Biblioteche e archivi in edifici storici
Regolamento concernente norme di sicurezza antincendio per gli edifici di interesse storico-artistico destinati a biblioteche ed archivi.

Att. n. 74 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Impianti per la produzione di calore alimentati a combustibile solido, liquido o gassoso con potenzialità superiore a 116 kW.

Riferimento normativoTitolo
Impianti termici alimentati con gas
Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione e l'esercizio degli impianti termici alimentati da combustibili gassosi.
Impianti termici alimentati con liquidi
Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione e l'esercizio degli impianti termici alimentati da combustibili liquidi.

Att. n. 75 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Autorimesse pubbliche e private, parcheggi pluriplano e meccanizzati di superficie complessiva coperta superiore a 300 m2; locali adibiti al ricovero di natanti, ed aeromobili di superficie superiore a 500 m2; depositi di mezzi rotabili (treni, tram ecc.) di superficie coperta superiore a 1.000 m2.

Riferimento normativoTitolo
  • DM 01/02/1986 (Integrato con la circolare 05/11/2018 n. 2 - prot. n. 15000 - relativa alle Linee guida per l'installazione di infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici.)
Autorimesse
Norme di sicurezza antincendi per la costruzione e l'esercizio di autorimesse e simili.
Codice di Prevenzione Incendi (RTO) e relativa Regola Tecnica Verticale (RTV)

Att. n. 76 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Tipografie, litografie, stampa in offset ed attività similari con oltre cinque addetti.

Riferimento normativoTitolo
Codice di Prevenzione Incendi (RTO)

Att. n. 77 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Edifici destinati ad uso civile, con altezza antincendio superiore a 24 m.

Riferimento normativoTitolo
Edifici di civile abitazione
Norme di sicurezza antincendi per gli edifici di civile abitazione.

Att. n. 78 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Aerostazioni, stazioni ferroviarie, stazioni marittime, con superficie coperta accessibile al pubblico superiore a 5.000 m2; metropolitane in tutto o in parte sotterranee.

Riferimento normativoTitolo
Aerostazioni
Regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione e l'esercizio delle attività di aerostazioni con superficie coperta accessibile al pubblico superiore a 5.000 m2.
Metropolitane
Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio delle metropolitane.

Att. n. 79 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Interporti con superficie superiore a 20.000 m2.

Riferimento normativoTitolo
Interporti
Regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione e l'esercizio degli interporti, con superficie superiore a 20.000 m2, e alle relative attività affidatarie.

Att. n. 80 dell'allegato al DPR 01/08/2011 n. 151: Gallerie stradali di lunghezza superiore a 500 m e ferroviarie superiori a 2.000 m.

Riferimento normativoTitolo
Gallerie della rete stradale transeuropea
Attuazione della direttiva 2004/54/CE in materia di sicurezza per le gallerie della rete stradale transeuropea.
Gallerie ferroviarie
Sicurezza nelle gallerie ferroviarie.

Copyright 2009 Dipartimento dei Vigili del Fuoco -